Giovanna Corder

Nata a Spresiano nel 1963, Giovanna Corder ha vissuto nella sua città di Treviso col marito e la figlia, una splendida ragazza che è riuscita a crescere nonostante una malattia – “la bestia nera”, come la definiva – contro cui ha sempre combattuto. Ha insegnato danza classica per molti anni. Ammalatasi di fibrosi polmonare idiopatica, nell’aprile del 2003 ha ricevuto con un trapianto da un Angelo salvatore, una donatrice torinese, il polmone che le ha permesso il miracolo di una NUOVA VITA.

Giovanna ha dedicato il suo libro “Respirerò ancora” al padre, deceduto per la stessa malattia diversi anni prima, quando la medicina, la speranza e la possibilità del trapianto erano ancora un sogno irraggiungibile.

Oggi il trapianto dei polmoni non è più una chimera, ma una realtà in grado di regalare una nuova vita a tante persone, con una vera e propria rinascita. Perciò bisogna crederci e lottare senza arrendersi mai. Solo così si potrà arrivare in cima alla montagna, dove alla fine di ogni sofferenza sarà possibile ammirare un panorama meraviglioso, mai visto prima.


Pubblicato da Zeta Edizioni

Giovanna Corder

Respirerò ancora

Un manuale di sopravvivenza

La storia vera di Giovanna. Donna bella e radiosa, mamma di una splendida bambina e moglie adorata, ballerina in gioventù e poi insegnante di danza classica, alle prese con il dramma di una malattia polmonare che non perdona: la stessa che anni prima le ha portato via il padre, un importante uomo politico trevigiano.

Giovanna Corder

Respirerò ancora (ebook)

Un manuale di sopravvivenza

La storia vera di Giovanna. Donna bella e radiosa, mamma di una splendida bambina e moglie adorata, ballerina in gioventù e poi insegnante di danza classica, alle prese con il dramma di una malattia polmonare che non perdona: la stessa che anni prima le ha portato via il padre, un importante uomo politico trevigiano.